Mark Epstein, Fulvio Orsitto, & Andrea Righi (Ed., 2017). TOTalitarian ARTs: The Visual Arts, Fascism(s) and Mass-society

Stefano Bragato

Abstract


Questo volume presenta venti studi sul tema del rapporto tra totalitarismo e arte nelle società di massa, tracciando un percorso che va dai fascismi storici (Italia, Germania, Spagna, etc.) fino alla codificazione della cifra totalitaria della società consumistica contemporanea (con i suoi attori, le sue strategie, i suoi mezzi di autopreservazione), passando attraverso la riflessione teorica dell’esperienza totalitaria da parte di artisti e intellettuali (tra cui Pasolini, Moravia, Bertolucci, Làzaga, Somuncu). Il tema è osservato su molteplici campi temporali (le varie fasi storiche del Novecento e degli anni Duemila), geografici (Europa, Stati Uniti, America Latina) e teorici: le sei sezioni in cui è suddiviso il volume si compongono di singoli saggi che offrono affondi puntuali su questioni specifiche, contribuendo così a costruire una costellazione di casi studio che tracciano infine una completa e dettagliata mappa generale della questione.


Keywords


book review

Full Text:

PDF


DOI: https://doi.org/10.24434/j.scoms.2017.02.009

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Copyright (c) 2018 Stefano Bragato

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Studies in Communication Sciences | ISSN: 1424-4896